ursus
altabadia.com consiglia

Hotel ArkadiaHotel Arkadia

altabadia.com hotel del mese
Hotel Lech da Sompunt Badia
homepage
email

Ursus Speleus delle Conturines: Reperti Archeologici da Vedere in Alta Badia

L'Ursus Speleus delle Conturines è uno dei ritrovamenti archeologici più importanti della Val Badia, scoperto da un albergatore del posto, Willi Costamoling il 23 settembre 1987.

I resti preistorici dell'Ursus Speleus sono stati considerati di fondamentale importanza da studiosi e paleontologi che hanno considerato tale ritrovamento fondamentale per capire i vari periodi di glaciazione avvenuti nelle Alpi.

L'Ursus Speleus pesava circa 500 kg ed era solito frequentare gli alti alpeggi nella bella stagione. D'inverno si ritirava in letargo nelle caverne dolomitiche. Tra i mammiferi erbivori più grandi del tempo, l'Ursus Speleus è stato considerato "Re delle Dolomiti".

I ritrovamenti archeologici rinvenuti nella caverna delle Conturines sono conservati nel "Pic Museo Ladin" di San Cassiano